Aperitivo sensoriale

In questo articolo non vogliamo parlare dei soliti aperitivi composti da patatine e noccioline, piuttosto vogliamo esaltare quelli aperitivi composti da pietanze di alta cucina combinati con le location più sofisticate della capitale. Con la riapertura dei locali, anche la sera, l’aperitivo a Roma è tornato ad essere l’appuntamento più atteso della giornata per tante persone. Dopo le lunghe giornate lavorative, le corse giornaliere, i problemi, la pandemia, si arriva a fine giornata con il desiderio di godere qualche ora in tranquillità insieme agli amici, fidanzati ecc; e per svuotare la mente e iniziare a godere il bel tempo non ce niente di meglio che un aperitivo all’aperto, per questo motivo vi voglio parlare di un locale in particolare, Profumo Spazio Sensoriale. Nel trascorso degli anni profumo è diventato un punto di riferimento per tante persone, questo locale comprende uno spazio all’aperto di 10.000 mq di pertinenza del parco di Veio, un menù ricco di pietanze di alta cucina che ti permette sia di fare un aperitivo, cena o pranzo, oltre al mangiare Profumo propone una cocktail list innovativa, piena di nuovi gusti e adatta a qualsiasi tipo di palato. Il punto di forza di questo è sicuramente il suo magnifico giardino, la sera si colora di un’atmosfera magica e romantica con i suoi giochi di luce soffusa, le candele e i fiori che decorano questo locale accompagnati da musica lounge, ciò che rende innovativo questo locale è la combinazione tra design, menu, cocktail, profumazione d’ambiente e allestimenti floreali; in poche parole Profumo è un locale per quanti amano godersi l’aperitivo.
Tagliere di salumi e formaggi